PostHeaderIcon Limiti d’altezza nelle FF.AA: rimossa per legge sgradevole discriminazione

Con il voto di oggi alla Camera dei Deputati è definitivamente Legge dello Stato la norma che rimuove i limiti di altezza finora previsti per i concorsi per l’accesso alle Forze Armate, di Pubblica Sicurezza e del Soccorso (finora 1,65 per gli uomini e 1,61 per le donne).

La norma delega il Governo a predisporre – entro 60 gg dall’entrata in vigore della legge – un regolamento che dovrà definire i criteri di accesso, tenendo in considerazione il complessivo equilibrio dei fattori fisici ed attitudinali dei candidati. Leggi il resto di questo articolo »

PostHeaderIcon Imu sui terreni agricoli‏: sostegno alla protesta dei Comuni

Le particolari condizioni che presenta la Sardegna rendono la decisione del Governo Renzi in materia di terreni agricoli la premessa di un ulteriore atto di macelleria sociale, contro il quale serve una vasta mobilitazione. Anche per ciò mi sento di dover sostenere pienamente la posizione dell’Anci sarda. Leggi il resto di questo articolo »

PostHeaderIcon La sindrome de “su sirbone”. Servitù militari e movimenti

Si è svolta a Cagliari nei giorni scorsi una importante e partecipata manifestazione, la seconda in poche settimane per la liberazione dell’Isola dalle servitù militari. Stavolta non c’ero. Stavolta ho deciso di non esserci.

Leggi il resto di questo articolo »

PostHeaderIcon Meridiana: il Ministro Lupi in audizione alla Camera

Presso la Commissione Trasporti della Camera si è svolta oggi l’audizione del Ministro dei Trasporti Lupi, alla quale ho partecipato in rappresentanza del mio gruppo.

Leggi il resto di questo articolo »

PostHeaderIcon Accolgo appello CLAS: presentata interrogazione al governo

Accolgo in pieno l’appello di C.L.A.S, il comitato di lavoratori sardi in mobilità in deroga, presentando al governo una dettagliata interrogazione frutto del lavoro del gruppo di lavoratori che si sono appellati ai parlamentari sardi. Leggi il resto di questo articolo »

PostHeaderIcon Soppressione delle autonomie speciali‏: l’emendamento degli ascari

AUTONOMIA: L’EMENDAMENTO DEGLI ASCARI

Nei momenti di maggiore crisi ognuno manifesta la sua vera indole. Di alcuni si coglie il coraggio, di altri si scopre che sono dei mercenari, perfettamente inquadrati nei regi corpi coloniali: degli Ascari.

L’emendamento (all’Art.29) alla Riforma costituzionale proposto dall’on. Di Lello del Psi, che mira ad abolire le Regioni a Statuto speciale, facendo salve solo le Province Autonome del Trentino e dell’Alto Adige, non solo è irricevibile ma manifesta ogni evidenza della pochezza politica e culturale dei proponenti. Ivi compreso il fatto che si fa salva solo la posizione di chi – con loro – sta nello stessa componente del gruppo Misto: i sud tirolesi della Volkspartei. Leggi il resto di questo articolo »

PostHeaderIcon RUSSIA-UCRAINA. Intervento alla Nato

ASSEMBLEA PARLAMENTARE NATO

Commissione politica

Risoluzione sulla crisi Russia-Ucraina

Leggi il resto di questo articolo »

PostHeaderIcon Piano Sulcis: gravissimi ritardi‏, interrogazione al Mise

La gravissima situazione sociale ed occupazionale nella quale versa il Sulcis-Iglesiente rende assolutamente odiosi i ritardi nell’applicazione del Piano Sulcis, l’intesa istituzionale realizzata al tempo del Governo Monti che tante speranze aveva suscitato fra le migliaia di disoccupati di quel territorio. Leggi il resto di questo articolo »

PostHeaderIcon MERIDIANA E VERTENZA SARDEGNA: MOZIONE ALLA CAMERA

Leggi il resto di questo articolo »

PostHeaderIcon Fornaci Scanu: interpellanza per coinvolgere il governo nella vertenza

Lunedì 10 novembre ho partecipato con grande piacere al Consiglio Comunale del Comune di Guspini, rappresentando l’istituzione parlamentare della Camera dei Deputati durante il dibattito sulla crisi industriale della Fornaci Scanu, storica industria del territorio, con sedi a Guspini e Sestu.

Parlando con le istituzioni locali e i lavoratori, ho preso l’impegno di provare a coinvolgere nella vertenza anche il governo nazionale, così come richiesto nei documenti prodotti dalle sigle sindacali e dai Consigli Comunali.  Leggi il resto di questo articolo »